Trendwatching

Mercati Il successo del travel retail

Il travel retail cresce anche in Italia. In un futuro non molto lontano faremo molti dei nostri acquisti tra gli aeroporti e le stazioni ferroviarie. Nel momento in cui tutto quello che si deve fare è aspettare un treno o un volo aereo, ci si sente più rilassati e quindi più inclini a gratificarci con un acquisto. Le aziende, da quelle di moda a quelle del food, si sono adattate, accompagnando le esigenze di un tipo di shopping che segue abitudini e comportamenti del tutto differenti da quelli dei negozi tradizionali. Quello del travel retail è un acquisto d’impulso, un tipo di shopping rapido che non prevede che si provi l’indumento prima dell’acquisto. La parola d’ordine? Ottimizzare i tempi e gli spazi.

Il successo del travel retail leggi su MYKB


Marketing & Comunicazione Comunicare con il digital signage

Il digital signage è uno strumento sempre più gettonato dai grandi brand perché è immediato, di grande impatto e in grado di colpire il target di riferimento ovunque e in tempo reale. È inoltre una forma di comunicazione e di profitto, in grado di individuare le esigenze del singolo consumatore e conquistarlo in maniera mirata, grazie al supporto dei sistemi biometrici in grado di catturare l’età, il sesso e il grado di interesse e di influenzabilità di un qualsiasi individuo che si trovi a passare davanti a una di queste vetrine ipertecnologiche. Sono sempre di più le aziende che, anche in Italia, si servono del digital signage anche se siamo ancora indietro rispetto al resto del mondo.

Comunicare con il digital signage leggi su MYKB


Trend Kids e generazione Y

Per essere vincenti nel panorama dei prodotti per l’infanzia bisogna accontentare sia le mamme sia i bambini. I bambini sono i figli della Generazione Y, un gruppo di acquirenti più frugale di altri nella spesa, ma disposto a spendere di più quando si tratta dei propri figli. Sono infatti propensi a scegliere prodotti con un contenuto salutistico molto alto, per costruire, fin dall’infanzia sane abitudini alimentari. Le aziende del food & beverage destinati ai kids possono trovare spazio per prodotti destinati ai più piccini proprio nel segmento del salutistico. Non bisogna però dimenticare che il prodotto da un lato deve esercitare appeal sul bambino dall’altro deve rassicurare i genitori.

Kids e generazione Y leggi su MYKB


Tecnologia Il mobile commerce vola

Le vendite online attraverso lo smartphone o tablet in Italia registrano la maggior crescita. Nonostante le vendite offline abbiano avuto una flessione del 2%, l’e-commerce B2C è cresciuto del 19%, portando le vendite da siti con operatività in Italia a 9,5 miliardi di euro. Aumenta del 18% anche il valore dei prodotti acquistati online dagli italiani, che si avvicina agli 11 miliardi di euro. La moda ha un ruolo da protagonista: è uno dei settori prediletti dai 12 milioni di web acquirenti italiani, in crescita del 33% rispetto al 2011. Il mobile commerce rappresenta uno dei nuovi e più promettenti terreni di sfida sia per le imprese dotcom sia per le aziende: basti pensare che il 20% del fatturato di venteprivee.com è legato al mobile shopping.

Il mobile commerce vola leggi su MYKB


Strategie I piani di Fixdesign

Fixdesign nel 2011 ha raggiunto un fatturato di 62 milioni di euro (da meno di un milione nel 2005), ciò grazie all’ampliamento della proposta dei prodotti e dei marchi in licenza. Nel 2011 l’azienda ha inoltre cambiato strategia, focalizzandosi maggiormente sui marchi di proprietà e puntando all’estero, che ha già portato ottimi risultati (+40% di sell out per la campagna vendita A/I 2012-13). Dopo aver spostato i marchi in licenza nel nuovo progetto Duck Farm, rivolto a un target molto più allargato e di massa, Fixdesign vuole entrare nel mercato del lusso. Propone infatti una gamma di prodotti di altissima qualità accompagnata da un pricing calmierato.

I piani di Fixdesign leggi su MYKB